"Sara al tramonto" è il nuovo romanzo - in uscita per la nuova collana Nero Rizzoli - di Maurizio De Giovanni, scrittore napoletano autore delle serie bestseller del commissario Ricciardi e dei Bastardi di Pizzofalcone. Questa volta punta su una protagonista femminile

Questa volta Maurizio De Giovanni, che torna in libreria con una nuova serie, punta su una protagonista femminile: celebre per i bestseller del commissario Ricciardi e dei Bastardi di Pizzofalcone, lo scrittore napoletano in Sara al tramonto (Rizzoli) fa conoscere ai suoi lettori una donna con un talento innato: ascoltare le storie delle persone e capire i loro segreti. Sara ha trascorso la vita lavorando in un’unità legata ai Servizi, impegnata a raccogliere informazioni sulle vite degli altri da intercettazioni non autorizzate. Ora Sara hai capelli grigi e vive nell’anonimato. Ha lasciato tutto per amore, per seguire l’unico uomo di cui fosse mai stata innamorata. Non si pente delle scelte che ha compiuto, ma adesso che Viola, la compagna del figlio morto, la sta per rendere nonna, una sua vecchia collega riappare per cercarla, chiedendole di indagare su un omicidio già risolto.

De Giovanni Sara al tramonto

La donna si ritrova così a dover tornare in azione e a confrontarsi con un mondo che da tempo aveva dimenticato, aiutata dal poliziotto Davide Pardo e, inaspettatamente, da Viola che, con la sua sensibilità da fotografa, riesce a cogliere anche i più piccoli dettagli.

Dopo aver pubblicato, sempre con Rizzoli, Il resto della settimana (2015) e I guardiani (2017), di cui è in corso di realizzazione una serie tv, De Giovanni torna a raccontare una storia ambientata in una Napoli periferica.

Sara al tramonto si inserisce nella nuova collana Nero Rizzoli, dedicata a gialli e noir. Tra le altre uscite, L’uomo che dorme di Corrado De Rosa, Lo stupore della notte di Piergiorgio Pulixi Sbirri, un’antologia a firma di tre maestri del noir, Massimo Carlotto, Giancarlo De Cataldo e lo stesso de Giovanni.

Commenti