Da news

L'Epopea americana di Joyce Carol  Oates

L'Epopea americana di Joyce Carol Oates

Il ritorno in libreria di Franceschini

Il ritorno in libreria di Franceschini

Nell'era dei social, il "momento di gloria" dell'invidia, il vizio capitale più duro da confessare

Nell'era dei social, il "momento di gloria"…

Aldo Zargani racconta in prima persona la tragica quotidianità della Shoa

Aldo Zargani racconta in prima persona la…

"La casa degli spiriti" e i libri di Isabel Allende

"La casa degli spiriti" e i libri…

La "Reading Net": come rendere i libri un gioco a mezz'aria

La "Reading Net": come rendere i libri…

Come non dimenticarsi di restituire i libri presi in prestito (da amici o biblioteche)

Come non dimenticarsi di restituire i libri…

I libri di Paola Mastrocola raccontano la scuola e il mondo dei ragazzi

I libri di Paola Mastrocola raccontano la…

"L'Assenza" di Tommaso Giagni, un racconto sul dolore della perdita

"L'Assenza" di Tommaso Giagni, un racconto sul…

L'editor Pavese, più interessato ai classici e ai saggi che ai romanzi...

L'editor Pavese, più interessato ai classici e…

McLuhan non abita più qui?

McLuhan non abita più qui?

La poetessa rock Patti Smith compra la casa d'infanzia di Rimbaud

La poetessa rock Patti Smith compra la…

L'autore

Carl Gustav Jung

Carl Gustav Jung

Carl Gustav Jung (1875-1961) iniziò la sua attività nel 1900 nel famoso ospedale «Burghölzli» di Zurigo, sotto la guida di Eugen Bleuler, uno dei grandi maestri della psichiatria dinamica. Durante questi «anni di apprendistato» mise a fuoco la sua nozione di realtà psichica (teoria dei complessi autonomi) ed elaborò alcuni strumenti per la comprensione dei disturbi mentali (test di associazione verbale). Nel 1907 entrò in contatto con Freud, con cui stabilì uno stretto rapporto umano e scientifico, assumendo una posizione di primo piano nel movimento psicoanalitico, ma nel 1912 la pubblicazione di Trasformazioni e simboli della libido segnò la rottura del loro sodalizio e il distacco di Jung dalla psicoanalisi. Ne seguì un lungo periodo di «malattia creativa», caratterizzato da un serrato corpo a corpo con l’inconscio e le sue immagini archetipiche, di cui dà testimonianza Il Libro rosso. Esperienza decisiva da cui si cristallizzarono, negli anni della maturità, il sistema della psicologia analitica (dottrina dell’inconscio collettivo e degli archetipi, tipologia psicologica, energetica psichica e processo di individuazione, principio di sincronicità) e un’eccezionale messe di indagini storico-religiose, soprattutto nei campi dell’alchimia, dell’astrologia e del pensiero orientale. Le Opere di Jung sono pubblicate da Bollati Boringhieri a cura di Luigi Aurigemma (24 voll., 1965-2007).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Mysterium coniunctionis

Mysterium coniunctionis

C. Jung

Nell’ampio panorama della produzione junghiana, il Mysterium coniunctionis rappresenta l’opera più…

Psicologia e patologia dei cosiddetti fenomeni occulti

Psicologia e patologia dei…

C. Jung

Psicologia e patologia dei cosiddetti fenomeni occulti - Gli studi compresi in questo volume appartengono tutti alla giovinezza…

Che cos’è la psicoterapia

Che cos’è la psicot…

C. Jung

«Il mio contributo alla conoscenza della psiche si basa sull’esperienza pratica che ho dell’uomo». Così scrive Carl Gustav…

Opere complete

Opere complete

C. Jung

L’edizione Bollati Boringhieri delle Opere di Carl Gustav Jung, l’unica completa e annotata realizzata in Italia, è…

Realtà dell’anima

Realtà dell’anima

C. Jung

Questo volume contiene alcuni degli scritti più brillanti di C. G. Jung e offre al lettore una visione suggestiva del pensiero…

Simboli e interpretazione dei sogni

Simboli e interpretazione …

C. Jung

«I sogni sono la fonte più comune e universalmente accessibile per l’analisi della facoltà umana di simbolizzazione, a prescindere…

La dimensione psichica

La dimensione psichica

C. Jung

Vasti ed eterogenei sono stati i campi di ricerca del padre della psicologia analitica. Jung nel corso della sua vita, infatti,…

Coscienza inconscio e individuazione

Coscienza inconscio e indi…

C. Jung

Un fiore irradia il suo splendore latteo nel campo scuro di un cerchio perfetto: non è opera di un artista, ma di una paziente…

Introduzione alla psicologia analitica

Introduzione alla psicolog…

C. Jung

Introduzione alla psicologia analitica – Come sempre, quando ci si affida alla viva voce di Carl Gustav Jung, l’esposizione…

Il simbolismo della messa

Il simbolismo della messa

C. Jung

Sulla messa, rito capitale del cristianesimo e tra i più densi di sacralità delle religioni universali, non si contano gli studi…

Psicologia e religione

Psicologia e religione

C. Jung

Psicologia e religione - Saggio d’interpretazione psicologica del dogma della Trinità – Profondo conoscitore della religione,…

Lo «Zarathustra» di Nietzsche

Lo «Zarathustra» di Niet…

C. Jung

Quando si ha una vivida esperienza interiore, si è sempre tentati di trascriverla, di darle forma ed espressione. È a Così…

Il Libro rosso

Il Libro rosso

C. Jung

Carl Gustav Jung lavorò al Libro rosso dal 1913 al 1930 e ancora in tardissima età lo definì l'opera sua capitale. L'opera…

L’albero filosofico

L’albero filosofico

C. Jung

L'albero o pianta miracolosa è una delle immagini archetipiche che ricorrono più di frequente nel folclore, nei miti e nelle…

L’io e l’inconscio

L’io e l’incon…

C. Jung

Pubblicato nel 1928, "L'Io e l'inconscio" è iI primo tentativo compiuto da C. G. Jung di esporre in modo sistematico l'insieme…

Simboli della trasformazione

Simboli della trasformazio…

C. Jung

Scritta di getto nel 1912, «esplosione di tutti i contenuti psichici che non potevano trovar posto nelle strettoie opprimenti…

La saggezza orientale

La saggezza orientale

C. Jung

Negli ultimi trent’anni della sua vita Carl Gustav Jung ha concentrato la sua attenzione sull’osservazione psicologica dei…

Aforismi

Aforismi

C. Jung

Non tutti sanno che il padre della psicologia analitica è stato anche un grande scrittore. O, se vogliamo, uno scrittore "tout…

Psicologia dell’inconscio

Psicologia dell’inco…

C. Jung

Pubblicato per la prima volta nel 1916 e più volte rielaborato, considerato da Jung un'"opera divulgativa" e scritto in un linguaggio…

Lo «Zarathustra» di Nietzsche

Lo «Zarathustra» di Niet…

C. Jung

«Nessuno comprende realmente fino a che punto lo Zarathustra fosse connesso con l'inconscio e dunque con il destino…

Tipi psicologici

Tipi psicologici

C. Jung

«L’ipotesi che esista una sola psicologia o un solo principio psicologico fondamentale costituisce un’intollerabile tirannia»,…

Il Libro rosso

Il Libro rosso

C. Jung

Jung lavorò al Libro rosso – trascrizione in parole e immagini dei sogni e delle visioni che popolarono il suo «viaggio…

L’uomo e i suoi simboli

L’uomo e i suoi simb…

C. Jung

Pur essendo l'ultima opera di Jung, L'uomo e i suoi simboli rappresenta forse la più valida introduzione al suo pensiero,…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.