Come previsto, è arrivata l'offerta di Mondadori per Rcs Libri. Domani la valutazione potrebbe essere sul tavolo del Cda di via Rizzoli (ma non sarà il giorno decisivo)... - I dettagli

Come previsto, a Borsa chiusa, è arriva l’offerta di Mondadori per Rcs Libri. Passo avanti decisivo, dunque, per la discussa operazione-“Mondazzoli”.

Come si legge in un comunicato,  “Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. informa di aver sottoposto a RCS MediaGroup S.p.A. un’offerta vincolante avente per oggetto l’acquisizione dell’intera partecipazione detenuta in RCS Libri S.p.A., pari al 99,99% del capitale sociale, nonché dell’ulteriore complesso di beni e attività che costituiscono l’ambito librario di RCS MediaGroup; l’offerta è stata presentata nei termini di validità del periodo di esclusiva avviato, come già noto al mercato, lo scorso 6 marzo 2015″.

Giovedì era arrivato il via libera da parte del Cda di Mondadori all’operazione.

La valutazione di Rcs Libri, stando a MilanoFinanza, sarebbe pari a 135 milioni di euro.

Già domani la valutazione sarà sul tavolo del Cda di Rcs, ma non sarà un incontro decisivo.

LE POLEMICHE – Nei mesi scorsi non sono mancate le polemiche. Basti pensare all’appello firmato da Umberto Eco e da altri scrittori e intellettuali, contrari alla nascita di “un colosso editoriale che non avrebbe pari in tutta Europa perché dominerebbe il mercato del libro in Italia per il 40 per cento…”. E in tanti (autori, editori, librai e firmatari dell’appello compresi), hanno invocato l’intervento dell’Antitrust.

Su ilLibraio.it, con toni e argomentazioni differenti, si sono espressi, tra gli altri, autori come Sandro Veronesi, Lidia Ravera e Massimo Cacciari. 

E sempre su ilLibraio.it nelle scorse settimane ha detto la sua, tra gli altri, anche Inge Feltrinelli, molto preoccupata per l’operazione: “Questa vicenda per me resta un mistero… Non vedo alcun vantaggio economico, né tantomeno culturale… Sì, sono preoccupata. Anche perché poi in futuro Berlusconi  potrebbe vendere tutto a un gruppo straniero…”.

LEGGI ANCHE:

Se proprio Berlusconi “investe” nei libri… L’analisi de ilLibraio.it sull’operazione “Mondazzoli”

Mondadori, Franchini torna alla sua “specialità”… – Retroscena sulla riorganizzazione

libreriaMondadori

Librerie: apre a Milano il nuovo Mondadori Megastore

Commenti