Sono stati annunciati a Roma, in occasione di Libri Come, i 12 semifinalisti del premio Strega. Non mancano le sorprese...

Sono stati annunciati a Roma, in occasione di Libri Come, i 12 semifinalisti del premio Strega, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca.

Il Comitato direttivo del Premio – composto da Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – ha selezionato la dozzina tra i 57 titoli di narrativa proposti quest’anno dagli Amici della domenica, il gruppo storico della giuria.

 

Questi sono i dodici libri in gara, annunciati oggi nella conferenza stampa che ha avuto luogo a Libri Come – Festa del Libro e della Lettura:

Valerio Aiolli , Nero ananas (Voland), proposto da Luca Formenton

Paola CeredaQuella metà di noi (Perrone), proposto da Elisabetta Mondello

Benedetta CibrarioIl rumore del mondo (Mondadori), proposto da Giorgio Ficara

Mauro CovacichDi chi è questo cuore (La nave di Teseo), proposto da Loredana Lipperini

Claudia Durastanti, La straniera (La nave di Teseo), proposto da Furio Colombo

Pier Paolo GiannubiloIl risolutore (Rizzoli), proposto da Ferruccio Parazzoli

Marina ManderL’età straniera (Marsilio), proposto da Benedetta Tobagi

Eleonora MarangoniLux (Neri Pozza), proposto da Sandra Petrignani

Cristina Marconi, Città irreale (Ponte alle Grazie), proposto da Masolino d’Amico

Marco Missiroli, Fedeltà (Einaudi), proposto da Sandro Veronesi

Antonio ScuratiM. Il figlio del secolo (Bompiani), proposto da Francesco Piccolo

Nadia TerranovaAddio fantasmi (Einaudi), proposto da Pierluigi Battista

I libri candidati saranno votati da una giuria composta dai 400 Amici della domenica, da 200 votanti all’estero selezionati da 20 Istituti italiani di cultura, da 40 lettori forti selezionati da 20 librerie associate all’ALI, e da 20 voti collettivi di biblioteche, università e circoli di lettura (15 i circoli coordinati dalle Biblioteche di Roma), per un totale di 660 votanti. Concorrono inoltre alla VI edizione del Premio Strega Giovani e saranno letti e votati da una giuria composta da 600 ragazzi provenienti da 60 scuole secondarie superiori in Italia e all’estero.

La prima presentazione dei libri in concorso si terrà come di consueto a Benevento, la città del Liquore Strega, il 12 aprile. Il 13 aprile, a Casal di Principe, appuntamento della dozzina con le scuole della Campania al Teatro della Legalità.

Sarà l’inizio di un lungo tour che tra maggio e giugno porterà gli autori candidati in numerosi festival e rassegne letterarie (Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto, Alessano; La grande invasione, IvreaLa città dei lettoriFirenzeLetterature Festival Internazionale, Roma; A Tutto Volume, RagusaLetteratura Festival, SalernoIncontri con l’autore, San Benedetto del TrontoCervo ti Strega, CervoFuoriluogo, Biella), al teatro Il Maggiore di Verbania e nelle città di Parigi e Lione, dove saranno ospiti dei rispettivi Istituti italiani di cultura.

La prima votazione, che selezionerà la cinquina dei finalisti, avrà luogo mercoledì 12 giugno nel Tempio di Adriano – Camera di Commercio di Roma, e non, come da tradizione, nella sede della Fondazione Bellonci, a causa dei lavori di ristrutturazione in corso nel palazzo in via Fratelli Ruspoli. Come da tradizione, invece, la votazione per l’elezione del vincitore si svolgerà giovedì 4 luglio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e in diretta su Rai 3.

Sarà compito di IBS.it, partner tecnico del Premio Strega, recapitare i libri in concorso agli Amici della domenica, che potranno esprimere il loro voto per via telematica o con la tradizionale scheda cartacea da ritirare al seggio.

BPER Banca  fin dalla scorsa edizione ha rafforzato il suo sostegno al Premio assegnando un riconoscimento speciale ai cinque autori finalisti. Anche quest’anno, grazie al coinvolgimento delle venti Accademie di Belle Arti statali nazionali, ha indetto un concorso per la realizzazione di una scultura ispirata al mestiere di scrivere e all’importanza della promozione della lettura. Lo studente vincitore riceverà da BPER Banca un premio in denaro, ma soprattutto vedrà realizzata la propria opera in cinque esemplari che saranno donati agli autori finalisti dello Strega.

L’immagine che accompagnerà la LXXIII edizione del Premio Strega, presentata a Libri Come, è stata realizzata da Alessandro Baronciani, che si è ispirato all’illustrazione sulla storica urna di voto dipinta da Mino Maccari, riprendendone anche lo slogan: “Se la Strega ha una scopa, la Letteratura deve avere uno scopo”.

Commenti