Claudia Durastanti, Filippo Tuena e Francesco Pecoraro sul podio della sezione narrativa. Jacopo Nacci primo nella saggistica e Andrea Zanzotto per la poesia: ecco le top ten della seconda “Classifiche di qualità” dei libri

È arrivato il momento di scoprire la seconda “Classifiche di qualità” dei libri, che la rivista L’Indiscreto ha deciso di riproporre, dopo che l’iniziativa, istituita nel 2009 dal festival Pordenonelegge e dal premio Dedalus, si era chiusa nel 2013.

Qui avevamo raccontato i libri protagonisti della prima classifica del nuovo corso. A votare, critici, scrittrici, scrittori, riviste letterarie, librerie indipendenti, giornalisti culturali, editor e altri operatori del settore. “Grandi lettori”, come vengono definiti dai promotori, tra cui Vanni Santoni, che ha annunciato che, per motivi di opportunità, il suo ultimo romanzo, I fratelli Michelangelo (Mondadori), non sarebbe stato in gara.

Tre le sezioni: narrativa, saggistica e poesia. Protagonisti libri pubblicati tra il primo febbraio e il 30 aprile 2019.

Narrativa

1) Claudia Durastanti, La straniera, La nave di Teseo

2) Filippo Tuena, Le galanti, Il Saggiatore

3) Francesco Pecoraro, Lo Stradone, Ponte alle Grazie

4) Andrea Zandomeneghi, Il giorno della nutria, Tunué

5) Fabio Bacà, Benevolenza cosmica, Adelphi

6) Giordano Tedoldi, Necropolis, Chiarelettere

7) J. Rodolfo Wilcock, Il libro dei mostri, Adelphi

8) Adrián Bravi, L’idioma di Casilda Moreira, Exòrma

9) Valeria Parrella, Almarina, Einaudi

10) Valerio Aiolli, Nero ananas, Voland

Saggistica

1) Jacopo Nacci, Alessandro Lolli, Gregorio Magini, Irene Rubino, Fabrizio Venerandi, Guida all’immaginario nerd, Odoya

2) Enrico Terrinoni, Oltre abita il silenzio. Tradurre la letteratura, Il Saggiatore

3) Davide Mazzocco, Cronofagia. Come il capitalismo depreda il nostro tempo, D Editore

4) Raffaello Palumbo Mosca (a cura di), La realtà rappresentata. Antologia della critica sulla forma romanzo, Quodlibet

5) Lorenzo Marchese, Storiografie parallele, Quodlibet

6) Francesco Filippi, Mussolini ha fatto anche cose buone, Bollati Boringhieri

7) Stefano Mancuso, La nazione delle piante, Laterza

8) Giulio Mozzi, Oracolo manuale per scrittrici e scrittori, Sonzogno

9) Pier Vincenzo Mengaldo, Per Primo Levi, Einaudi – Giuseppe Piazzi, I 3 fratelli che non dormivano mai e altri disturbi del sonno, Il Saggiatore

10) Annalisa Camilli, La legge del mare. Cronache dei soccorsi nel Mediterraneo, Rizzoli – Salvatore Silvano Nigro, Leonardo Sciascia scrittore editore ovvero la felicità di far libri, Sellerio – Simona Vinci, Mai più sola nel bosco, Marsilio

Poesia

1) Andrea Zanzotto, In nessuna lingua in nessun luogo. Le poesie in dialetto 1938-2009, Quodlibet

2) Michele Mari, Dalla cripta, Einaudi

3) Umberto Fiori, Il conoscente, Marcos y Marcos

4) Patrizia Valduga, Belluno. Andantino e grande fuga, Einaudi

5) Francesco Targhetta, Perciò veniamo bene nelle fotografie, Mondadori

6) Tommaso Giartosio, Come sarei felice, Einaudi

7) Aa Vv, Poeti italiani nati negli anni ‘80 e ‘90, Interno Poesia

8) Orso Tosco, Figure amate, Interno Poesia

9) Sonia Lambertini, Perlamara, Marco Saya

10) Lucia Brandoli, Una minima stupenda, Interno Poesia – Pier Paolo Pasolini, I turchi in friuli, Quodlibet

 

 

Commenti