Via libera del Cda di Mondadori alla discussa operazione Rcs Libri. Lunedì, come previsto, dovrebbe essere il giorno dell'offerta. Staremo a vedere se, e con quali toni, si riaprirà la polemica... - Lo speciale con le tappe precedenti, l'analisi e le interviste

Lunedì, come previsto, dovrebbe essere il giorno dell’attesa offerta di Mondadori per Rcs Libri (si parla, come riporta l’Ansa, di una cifra compresa tra 120 e 150 milioni di euro).

Passo avanti, dunque, per la discussa operazione “Mondazzoli” (qui tutte le tappe precedenti e l’analisi de ilLibraio.it),  dopo il via libera dato oggi dal Cda di Segrate all’Ad Ernesto Mauri. Dovrebbe quindi essere rispettata la scadenza dell’opzione (il 29 giugno, appunto).

A quel punto spetterà al nuovo Cda di Rcs Libri esprimersi.

Nei mesi scorsi non sono mancate le polemiche. Basti pensare all’appello firmato da Umberto Eco e da altri scrittori e intellettuali, contrari alla nascita di “un colosso editoriale che non avrebbe pari in tutta Europa perché dominerebbe il mercato del libro in Italia per il 40 per cento…”. E in tanti (autori, editori, librai e firmatari dell’appello compresi), hanno invocato l’intervento dell’Antitrust.

Su ilLibraio.it, con toni e argomentazioni differenti, si sono espressi, tra gli altri, autori come Sandro Veronesi, Lidia Ravera e Massimo Cacciari. 

E sempre su ilLibraio.it nelle scorse settimane ha detto la sua, tra gli altri, anche Inge Feltrinelli, molto preoccupata per l’operazione: “Questa vicenda per me resta un mistero… Non vedo alcun vantaggio economico, né tantomeno culturale… Sì, sono preoccupata. Anche perché poi in futuro Berlusconi  potrebbe vendere tutto a un gruppo straniero…”.

Staremo a vedere se, e con quali toni, la polemica si riaprirà dopo che l’offerta sarà effettivamente presentata…

LEGGI ANCHE:

Se proprio Berlusconi “investe” nei libri… L’analisi de ilLibraio.it sull’operazione “Mondazzoli”

Mondadori, Franchini torna alla sua “specialità”… – Retroscena sulla riorganizzazione

libreriaMondadori

Librerie: apre a Milano il nuovo Mondadori Megastore

Commenti