Sinossi

Una delle prime settimane del 1930, sabato.
Stasera a Bellano ci sarà un gran ballo.
Dal treno scende un uomo, che si rivolge al capostazione: "Sono il meccanico Landru.
Mi saprebbe indicare da che parte sta il convitto del Cotonificio Cotelli?" Bisogna riorganizzare la produzione, installando una nuova linea di telai elettrici.
La crisi economica, l'arrivo di qualcuno "da fuori", tante novità difficili da digerire.
In città la situazione si fa difficile: esplodono pettegolezzi, conflitti famigliari, baruffe, truffe, rivalità politiche tra il segretario del Fascio, il parroco e il direttore del cotonificio.
I cambiamenti, e l'arrivo dei sei meccanici chiamati dall'ingegner Galimbelli, innesca soprattutto un valzer di innamoramenti e di coppie dalle conseguenze imprevedibili.
Intorno a Landru Angelici, scansafatiche e opportunista, e ai suoi colleghi, si muove una vivace folla di comprimari. Prime tra tutte le ragazze, come Mirandola, che versa da bere all'Osteria del Confòrtola, oppure Maddalena D'Elia, appena sbarcata dalla Sardegna.
Immancabile la partecipazione dei Carabinieri della locale stazione, uno dei marchi di fabbrica della godibile narrativa di Andrea Vitali.

"I romanzi di Andrea Vitali sono una rarità, rappresentano campioni dell'antica arte del racconto italiano."

Sette ? Corriere della Sera

  • ISBN: 8811678145
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 377

Dove trovarlo

€18,60

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Andrea Vitali

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai